Thursday, August 22, 2013

Fitocose Jalus C





Jalus C di Fitocose è un siero multivitaminico entrato arrogantemente nei must-haves di questa azienda. Perchè? Semplicemente perchè funziona! :)
L'azione combinata della vitamina C e della Niacinamide consente di ridurre l'iperpigmentazione della pelle e di incrementarne la naturale barriera protettiva, normalizzando la produzione di ceramidi. 
Per quanto riguarda l'utilizzo, io preferisco applicarlo la sera (nei mesi estivi logicamente opto per una crema con protezione solare durante il giorno), generalmente mischiato con 2 gocce di un olio vegetale corposo e nutriente (ultimamente sto usando l'olio di fichi d'india, wow!). Come da copione, si tratta di un siero fluido, trasparente e giallognolo, leggermente appiccicoso appena applicato, ma che si assorbe velocemente, con un odore molto leggero (a me pare di sentire un vago profumo di mela, spero di non avere le allucinazioni!).










Come potete notare dall'INCI qui sotto, si tratta di un fluido a base di acqua ed aloe, nel quale sono disciolte le seguenti sostanze attive: 
- Sodium Ascorbyl Phosphate: derivato stabile ed idrosolubile della vitamina C, noto attivo anti-age ed antiossidante, stimola la sintesi del collagene, protegge le cellule dai radicali liberi ed unifica l'incarnato. 
- Glicerina: attivo emolliente, protegge la pelle dalla disidratazione e la rende morbida e liscia. 
- Niacinamide o Nicotinamide: amide della vitamina B3, ha una potente attività antiinfiammatoria, stimola la sintesi di nuovo collagene e riduce l'iperpigmentazione della pelle dovuta all'età o all'acne. 
- Sodium Hyaluronate: acido ialuronico, potente idratante e rimpolpante, usato per prevenire la disidratazione della pelle e 'combattere' i segni di espressione. 
- Hydrolyzed Glycosaminoglycans: mix di polisaccaridi ad azione umettante, elasticizzante e nutriente. 
- Sodium Carboxymethyl Betaglucan: derivato del glucano, ha proprietà idratanti, protegge dallo stress ossidativo indotto dai raggi UVA, stimola la proliferazione dei fibroblasti ed il processo di cicatrizzazione. 
- Sodium Phytate: sale di acido fitico, un complesso ricostituente naturale (azione chelante). 
- Sodium Dehydroacetate: conservante. 
- Citric Acid: sequestrante. 
- Capryloyl Glycine: additivo biologico.
- Rosmarinus Officinalis Extract: potente antiossidante ed antiinfiammatorio, buon antimicrobico. 
- Brassica Napus Seed Oil: olio di colza (non sono a conoscenza del motivo di questa aggiunta in quantità infinitesimali, qualcuno mi sa dare qualche informazione?) 






Beh quindi funziona? Come già affermato al principio di questo 'POSTone', il suo effetto è evidente: con un utilizzo quotidiano (da circa un mese), ho notato un'attenuazione delle macchie post-brufolo impressionante, ma anche una diminuzione della comparsa degli stessi sulla zona X (nel mio caso il mento). La mia pelle è più uniforme, lo dico, scrivo e sottoscrivo :) 
Si aggiunge sicuramente alla mia lista di must-haves di Fitocose (crema contorno occhi alla rosa rubiginosa, acqua profumata alla rosa nera, lozione anti-caduta al miglio e serenoa, saponetta alla shorea). 




 






No comments:

Post a Comment

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...